Lodà Francesco - Roma Film Academy

inserisci la tua parola chiave

docenti

Francesco Lodà

Scherma e combattimenti con armi bianche

“Per RFA insegno ai ragazzi di tutti i corsi le materie di Armi e movimenti di scena, Live Action Combat e Stunt combat. Cerco di trasmettere loro la responsabilità per la sicurezza e l’impegno nella preparazione che sono necessari al combattimento di scena, con lo stesso approccio che guida il combattimento sportivo. Solo allora è possibile costruire un Combat scenico con un taglio estetico ma estremamente funzionale: logica, efficacia e spettacolarità devono essere legate per ottenere la migliore performance!” Francesco, settembre 2020.”

Atleta pluricampione, insegnante, stunt performer, fight director, storico e ricercatore.
Verso la fine degli anni 2000, dal combattimento sportivo si avvicina a quello cinematografico, e comincia a lavorare anche nel settore artistico.

Per lo spettacolo, lavora come stunt performer, ass. stunt coordinator, weapon master e fight director per serie tv e film, come i recentissimi Blood & Treasure 2 di M. Federman e S. Scala (CBS), Domina di S. Burke (Sky Studios e Fifty Fathoms) e L’ ombra di Caravaggio di M. Placido (Goldenart e Rai Cinema), in lavorazione nel 2020, e famosi format televisivi come Amici e Italia’s Got Talent. Collabora stabilmente col Borgese Stunt Team.

Tra i recenti lavori live, per la scherma storica Francesco ha curato le Cerimonie di Apertura dei Giochi Olimpici Europei 2019 a Minsk, dei Campionati Mondiali di Scherma Paralimpica 2017 a Roma, e dei Championnats du Méditerranée 2016 ad Algeri.
Direttore artistico per la scherma storica per il Festival del Medioevo 2019, a Gubbio, e Le Notti di Castel Sant’Angelo 2015, a Roma.

Come Maestro di Scherma Storica, allenatore e preparatore fisico, ha conseguito oltre 10 titoli tecnici e specializzazioni presso la Federazione Italiana Scherma, il CONI e lo CSEN, e portato oltre 100 medaglie alla propria società Accademia Romana d’Armi.
Francesco insegna regolarmente in Italia, e ogni anno in Europa, Russia e USA.

Con una lunga carriera agonistica (ancora in corso!), è l’atleta maggiormente premiato al mondo per la categoria “Striscia” (Rapier), con 44 medaglie d’oro, 9 ori tecnici, e 6 titoli di campione italiano.
Dal 2018 è nominato Benemerito dei Veterani dello Sport CONI, per meriti sportivi.

Come studioso, Francesco ha conseguito due Dottorati di Ricerca (PhD) in materie storiche.
Ha riscoperto numerosi manoscritti e trattati di scherma considerati perduti o del tutto sconosciuti, ha pubblicato 5 libri e numerosi articoli in italiano e in inglese.
Nell’AA 2018-2019 ha co-diretto due tesi di laurea in materie storiche.

Leggi il curriculum

Roma Film Academy